Text/HTML

Il convento delle Monache Agostiniane




Fu fondato nel 1547 dal Cardinale Tiberio Crispo sulle rovine della rocca Sigillana.

Durante il periodo napoleonico le suore furono cacciate dal convento e si rifugiarono presso la frazione di Merenella di Bastia.
Tornarono in convento nel 1821 con l’obbligo di aprire una scuola per fanciulle.
Nel 1861 il Comune di Sigillo assumeva il possesso del monastero e dei relativi beni. Le monache dovettero aprire una scuola elementare.
Nel 1901 le monache riscattarono il convento grazie ad una donazione del cav. Ubaldo Fantozzi e nel 1915 fu aperta la scuola materna nei locali del monastero.
Il terrificante terremoto del 1997 ha distrutto la parte antica del monastero senza causare vittime ma oggi è totalmente ristrutturato.